Viste di luoghi dell'ambito
Premessa
  • L’Ambito Territoriale Sociale (ATS) n. 1 di Pesaro  è uno strumento tecnico finalizzato all’organizzazione e gestione di attività integrate a livello sovracomunale, in particolare coordinando servizi alla persona e alle famiglie degli 8 Comuni e in generale ad organizzare e gestire la rete sociale tra tutti i soggetti protagonisti del welfare locale (Azienda Sanitaria, Scuole, Volontariato, Cooperazione Sociale, Associazioni di Volontariato, Organizzazioni Sindacali e di Categoria, Enti Previdenziali, aggregazioni informali di cittadini). Il Comune di Pesaro è l’ente capofila.
  • L'Ambito Territoriale Sociale è uno strumento di lavoro di gruppo. Ci occupiamo di “sociale” favorendo l’incontro tra persone che vivono in più Comuni confrontandoci e progettando attività, eventi e servizi. Nella Regione Marche ci sono 23 ATS, il nostro si chiama “ATS n.1 di Pesaro” e comprende Gabicce Mare, Gradara, Mombaroccio, Monteciccardo, Montelabbate, Pesaro, Tavullia, Vallefoglia. Ci interessa la partecipazione delle persone a progetti che promuovono il benessere di tutti: giovani e anziani, italiani e stranieri, persone “abili” e “diversamente abili”, persone che vivono in condizioni difficili e vogliono migliorare la loro vita, persone che stanno bene e vogliono mantenere la loro condizione. Crediamo nel lavoro di comunità, ci piace l’idea che persone con diverse professioni, diverse idee e capacità, si interessino agli altri e si mettano in gioco incontrandosi. Cerchiamo di fare rete, integrando risorse diverse. Abbiamo un Coordinatore che coordina i lavori nell’ATS e siamo in tanti, professionisti e non. Ci incontriamo periodicamente per studiare, ascoltare, guardare attorno per leggere il nostro territorio, le sue risorse, i suoi problemi, cercando risposte adeguate.
  • il Comune di Pesaro si è da tempo attrezzato per la gestione tecnico amministrativa di attività sovra-comunali, con una struttura organizzativa, il Coordinamento Ambito Territoriale Sociale, in staff al Sindaco, gestita dal Coordinatore d’Ambito con proprio budget e capitoli di bilancio.
  • Collabora con il Coordinatore dell’ATS 1 l’Ufficio di Piano composto da dirigenti dei servizi sociali/educativi degli 8 Comuni più altri dirigenti della sanità locale, del privato sociale e della scuola.
W3C xhtml W3C Css